Installazione di impianti da fonti rinnovabili in azienda, contributo a fondo perduto fino all’80%

Trentasette milioni di euro per ridurre i consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti  delle micro, piccole, medie e grandi imprese e delle aree produttive, compresa l’installazione  di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo, dando priorità alle tecnologia ad alta efficienza. E’ la finalità della  misura 4.2.1 del piano operativo del Fesr  2014-2020. Il contributo è a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili. La presentazione delle domande a partire dalle ore 9 del 9 gennaio 2019 con procedura a sportello in ordine cronologico. I beneficiari sono le Pmi e le grandi Imprese del settore privato, attive e regolarmente iscritte alla Camera di Commercio da almeno due anni, aventi unità operativa in Sicilia. La misura finanzia tre tipologie di interventi: Interventi di efficienza energetica; Interventi di istallazione di impianti da fonti rinnovabili, Diagnosi energetica/audit energetico e spese tecniche. La dotazione finanziaria è così suddivisa: € 27.750.000 (pari al 75% del totale)  riservati alle PMI (micro, piccole e medie imprese);. € 9.250.000 (pari al 25% del totale)  riservati alle grandi imprese. Ogni proponente può presentare una sola domanda di partecipazione. Il costo totale del progetto non deve essere inferiore a 50.000 euro e superiore a € 5.000.000,00 IVA esclusa.
Per info: CNA Agrigento – Ufficio Finanza Agevolata 0922 595511